Josef Kostner

Ladin
Deutsch
Italiano

La mia opera

L'esperienza della vita quotidiana, le soddisfazioni, delusioni e perplessità, hanno determinato un effetto visibile nel mio lavoro in quanto mi sono sempre lasciato guidare dallo stato d'animo in cui mi trovavo, a prescindere da ciò che stavo facendo.

È mia ambizione, infatti, lasciarmi ispirare e sorprendere dal rispettivo materiale e dalle emozioni e finché non raggiungo un esito veramente sorprendente, preferisco distruggere il tutto ed incominciare nuovamente il lavoro. Solo dopo la mia visita presso Henry Moore in Inghilterra, avevo elaborato un concetto abbastanza chiaro di ciò che intendevo fare, ma è stato un processo lungo e combattuto tra ciò che in scultura è spontaneo e immediato e quello che invece è la ricerca formale, rigorosamente concepita e bene eseguita. In questo senso combatto tuttora per ottenere un valido equilibrio tra i due poli.

Ciò che mi ha costantemente tormentato è stato il continuo dubitare, dubitare della validità  del mio creare. Tanto più che non ho mai ricevuto da nessuna parte competente ed autorevole un riconoscimento alla mia opera.

Josef Kostner 1983